“Il risparmio di tempo con le iForks è di circa il 30%.”  

- RONALD NEDERLOF, RESPONSABILE DELLA LOGISTICA

Pesare la frutta in entrata

La Total Produce è una delle più grandi importatrici di verdura e frutta. A Rotterdam si importa soprattutto frutta che viene venduta al chilo e si pesa all’ingresso. Total Produce può anche pesare la frutta in arrivo su richiesta del cliente.

Da ingombrante a risparmio di tempo

La Total Produce utilizzava un sistema di pesatura mobile con una collocazione fissa in una zona del magazzino: la frutta veniva scaricata e pesata per essere poi stoccata nel magazzino. Un operatore con carrello elevatore prendeva i pallet dal contenitore e li posizionava su un ponte. Un secondo carrello elevatore prelevava i pallet dal ponte e li portava sulla bilancia per rilevarne il peso. Poi un terzo operatore attaccava un’etichetta con il peso sul pallet. Finalmente il pallet veniva nuovamente movimentato da un altro carrello elevatore e collocato in magazzino.

Poiché il magazzino a Rotterdam si trova a livello della strada e non c’è un piano di carico, queste operazioni richiedevano sempre molto tempo, sopratutto nella fase di rilevazione del peso.

Con iForks si risparmia il 30% di tempo

Lavorando con le iForks, la Total Produce riesce ad eliminare almeno un passaggio nel processo lavorativo. La frutta arriva, si pesa direttamente sul carrello elevatore e occorrono solo 2 operatori per scaricare: uno scarica il contenitore e mette i pallet sul ponte, l’altro li preleva dal ponte e li colloca in magazzino. Se entrambi i carrelli fossero equipaggiati con le iForks, ognuno potrebbe pesare. La connessione Bluetooth tra le forche di pesatura e il display di peso in cabina è un vantaggio di grandissima importanza. Le iForks non solo sono facili da installare, ma sono anche meno soggette a rottura, essendo senza fili. “L’affidabilità del sistema è assolutamente garantita”, dice Ronald Nederlof. “Il risparmio di tempo con le iForks è di circa il 30%.”

iForks: preparati ad integrarle in WMS o ERP

Adesso la Total Produce registra il peso in modo manuale. L’operatore visualizza il peso in cabina e lo riporta su un’etichetta applicata ai pallet. “Dato che il carrello non si muove, l’operatore riesce a leggere e scrivere il peso con facilità” dice il signor Nederlof che, però, vorrebbe registrare il peso in modo più efficiente. Le iForks offrono questa possibilità: il sistema mobile è in grado di comunicare direttamente con un sistema WMS o ERP tramite una connessione senza fili. La Total Produce è proiettata verso il futuro.

La pesatura elimina anche eventuali errori

Secondo il signor Nederlof, le iForks saranno integrate presto nel loro sistema ERP: “Adesso il peso si scrive sempre sui pallet. Però, quando la merce viene spedita, il peso deve essere indicato anche sui documenti: un operatore del magazzino lo deve inserire nel sistema WMS. Poi, il giorno successivo, quando i documenti sono stati stampati, gli stessi dati devono essere nuovamente inseriti dall’amministrazione. Se le iForks comunicassero direttamente con il nostro software, si potrebbero eliminare trascrizioni inutili. Così, non solo si risparmierebbe tempo, ma si ridurrebbe ulteriormente il rischio di errori, anche quelli di trascrizione.”

Total Produce-logo

 

AZIENDA
Total Produce


POSIZIONE
Rotterdam, The Netherlands


APPLICATION
Controllo delle merci in entrata

 


Controllo delle merci in entrata
Le merci in entrata vengono controllate e registrate. Nella maggior parte dei casi vengono controllati il tipo e la qualità delle merci consegnate e viene tralasciato il controllo del loro peso. Oggi, con la tendenza ad alleggerire le scorte e a consegnare le merci “just-in-time”, una consegna incompleta può avere un impatto immediato sul processo di produzione causando perdite di denaro. Con un sistema di pesatura applicato su transpallet o su un carrello elevatore si controllano le merci in entrata durante le operazioni di scarico. In questo modo si può intervenire subito in caso di consegne incomplete, evitando differenze di inventario e interruzioni nei processi di produzione.

Iscriviti ora!

Iscriviti ora a tutte le notizie RAVAS.

Charlotte Maassen